Durante la stagione estiva generalmente, anche se curata e protetta, la pelle subisce un forte stress perché il sole tende a favorire e ad accelerare il processo di invecchiamento cutaneo, aumentando i segni di espressione sul viso e rendendoli decisamente più evidenti e visibili.

I piacevoli e irrinunciabili bagni di sole estivi mettono a dura prova la pelle del viso e il rientro in città la rende nettamente più sensibile agli agenti inquinanti provocando spesso un colorito spento che ha bisogno di ritrovare tono e luminosità.

Con l’arrivo dell’autunno, inoltre, la pelle si trova ad affrontare improvvisi e bruschi cambi di temperatura e necessita quindi di idratazione profonda e prodotti ad azione protettiva, lenitiva e tonificante.

Una buona crema viso autunnale dovrebbe sempre essere ricca di principi attivi fortemente idratanti, come l’acido ialuronico, perfetto per aiutare la pelle a ritrovare il suo naturale equilibrio mantenendola idratata in profondità e facendole ritrovare piena bellezza e splendore.

Con questa premessa, ecco qualche semplice consiglio sulle creme suggerite per questo autunno 2019.

 

Come orientarsi sulla scelta di una crema viso autunnale

Quando l’autunno si avvicina, cambiano ritmi e spesso abitudini e anche la pelle del viso richiede una crema diversa, specificamente formulata per proteggere l’epidermide dall’irrigidirsi delle temperature esterne e dall’aggressione dei diversi agenti atmosferici.

Le migliori creme viso autunnali si basano su formulazioni ricche e protettive, che aiutino la pelle a mantenere la sua protezione nonostante l’inevitabile esposizione a vento, temperature in calo e aria secca frequente nei locali riscaldati.

Il segreto per una skin-care autunnale è idratare con leggerezza, optando per prodotti ad alta tecnologia che offrano un nutrimento adeguato proponendo al tempo stesso texture piacevoli e fresche, capaci di fondersi con la pelle senza risultare troppo grasse o pesanti.

Gli ingredienti da privilegiare sono i lipidi, che preservano le risorse idriche dell’epidermide mantenendone il giusto equilibrio.

 

La scelta giusta in base al tipo di pelle

Per chi ha una pelle normale, che non risulta soggetta a particolari problemi, la scelta di una buona crema idratante viso per l’autunno risulterà senz’altro più facile.

L’importante sarà optare in questi casi per una formulazione più ricca, con efficaci proprietà nutritive e idratanti.

Olio di argan e olio di mandorle o burro di karité sono ottimi principi attivi e garantiscono preziose riserve di acidi grassi per proteggere e riparare la pelle dagli effetti nocivi degli agenti atmosferici.

Nel caso la propria pelle sia acneica, impura e a tendenza seborroica, la crema deve puntare a una buona idratazione ma proporre anche una formulazione lenitiva e purificante.

La pelle mista, caratterizzata da una zona T oleosa e da secchezza sul resto del viso, richiede una formulazione delicata, che abbia anche un buon effetto opacizzante e leggermente astringente.

Come per le pelli miste, anche per le pelli grasse sono consigliabili texture leggere e rinfrescanti, che agiscano riequilibrando l’eccessiva produzione di sebo della pelle.

In caso di pelle matura sarà opportuno optare per una formula ricca e corposa, composta da principi attivi efficaci nel ridurre le rughe minimizzando i segni del tempo e capaci di proteggere la pelle dall’invecchiamento cutaneo grazie a elementi fortemente antiossidanti.

Sarà bene inoltre, per le over 50, scegliere formulazioni in cui si concentrino vitamine dalle proprietà illuminanti.

Scopri di più sui prodotti da provare nei prossimi mesi.

 

seguimi anche su Facebook e Instagram