Come affrontare gli sbalzi di umore per impedire che ti condizionino la giornata ?

La decisione più coraggiosa che tu possa prendere ogni giorno

è di essere di buon umore. (Voltaire)

 

E’ un piacere ospitare sul mio blog la mia amica Fabiana Pozzi.  Ama definirsi una creatrice di leggerezza e come me è convinta che il benessere nasca dalla integrazione mente, anima e corpo. Fabiana lavora con le donne che vogliono riconnettersi con la propria unicità, ritrovare il proprio spazio ed il proprio equilibrio. Un approccio completo di counseling , fiori di bach e flower massagge.

 

********************

 

Ti sarà sicuramente capitato di alzarti dal letto e di essere di ottimo umore. Ti senti bene, in forma, senti che le energie circolano al meglio, sei riposata e hai voglia di fare un sacco di cose.
Vai in cucina a preparare la colazione, accedi la radio per mettere un po’ di
musica di sottofondo e tu stessa, mentre ti muovi, canticchi.

Improvvisamente succede qualcosa:

arriva tuo figlio e inizia a lamentarsi di ciò che trova in tavola, senti dalla camera tuo marito che borbotta perché non riesce a trovare l’altro calzino, alla radio stanno trasmettendo il meteo e ti accorgi che il giorno della festa di tua figlia pioverà.

Senti che inizia a cambiare qualcosa dentro di te, il respiro si velocizza un pochino, l’espressione del viso vira verso il serio, percepisci anche un leggero fastidio che lentamente ti invade e…poco dopo il tuo umore è cambiato!

E’ una cosa che è già capitata, anzi che capita spesso, e a te proprio non va giù.

Non riesci a tollerare che un evento esterno possa infrangere così facilmente la tua stabilità, il tuo equilibrio, la tua armonia.

Uno sbalzo d’umore

Quando si parla di sbalzo d’umore si considera un cambio piuttosto improvviso di stato d’animo generato o da un fattore esterno o da un pensiero interno che crea turbamento.

In brevissimo tempo è possibile passare da un’emozione all’altra, dal provare gioia immensa al sentirsi sconfortata e improvvisamente triste, e questospesso e volentieri destabilizza.

Un senso di smarrimento e di confusione si prova soprattutto quando questocambio di umore avviene senza un apparente nesso causale.

Allo stesso tempo ci possono essere particolari e specifiche condizioni di vita che creano i presupposti per frequenti sbalzi di umore:

– Adolescenza
– Subito dopo il parto
– Nei primi mesi della menopausa

I fattori che intervengono negli sbalzi di umore

Sono diversi e numerosi i fattori che possono intervenire come causa di unosbalzo di umore.

Consideriamo quelli principali dividendoli in:

 Fattori esterni

Sono tutti quelli che provengono dall’ambiente che ci circonda e in cui viviamo o con cui interagiamo tutti i giorni.
I colleghi di lavoro, il capo, i famigliari, gli amici, le persone con cui ci relazioniamo per una qualsiasi motivazione. Ma anche i media con le trasmissioni televisive, la radio, i social.
Oggi le nostre vite sono letteralmente condizionate dai social che assorbono una % molto alta del nostro tempo. Spesso una notizia letta o una condivisione fatta possono avere il potere di cambiare letteralmente il nostro stato d’animo. Chiaramente questo dipende dal fatto che il nostro stato interiore non appoggia su una base stabile ed equilibrata.

Fattori interni

Quando si parla di fattori interni, infatti, ci si riferisce proprio a quanto specificato poco sopra. Se il tuo stato d’animo di partenza non è equilibrato sarà molto più facile che anche una piccola foglia che cade all’esterno abbia il potere di mettere sottosopra la tua armonia.
La stessa situazione esterna, infatti, può essere vissuta da te in momenti diversi con modalità completamente differenti.

Non ti è mai capitato di dire: “Solo qualche mese fa non sarei stata in
grado di vivere questa situazione con una tale serenità”?.

Menopausa e Fiori di Bach

Uno dei momenti della Vita in cui è possibile che tu sia più soggetta a sbalzi di umore è quello della menopausa.

Cosa succede?

Assisti in questo periodo ad un cambiamento molto importante, sia in termini fisici, sia (come diretta conseguenza) dal punto di vista psichico ed emozionale.

Come base di partenza i cambiamenti di per sé possono generare inquietudine e paura. Pensa che la ‘paura del cambiamento’ è una delle paure che tratto più frequentemente sia con i Fiori di Bach, sia con il Counseling.

Durante la menopausa ti trovi di fronte ad un cambiamento fisico che è a tutti gli effetti un profondo cambiamento. Di punto in bianco cambiano un sacco di aspetti:

– Pelle
– Muscoli
– Sonno
– Attività sessuale
– Emozioni
– Relazioni con gli altri
– Temperatura del corpo
– Ormoni

Quest’ultima componente, gli ormoni, è una delle dirette responsabili dei cambi
di umore che frequentemente caratterizzano questo momento.

Come affrontare allora questo radicale cambiamento?

Come poter far fronte agli sbalzi di umore?

Ecco alcuni accorgimenti che puoi prendere per vivere con serenità questo
momento di grande trasformazione:

1. Stabilisci una tua routine

L’aspetto in un certo senso positivo della menopausa è che sai che, con un certa frequenza, vai incontro a sbalzi di umore. Allora prova a definire a priori una routine che possa permetterti di
affrontare quel momento con serenità. Sperimenta un po’ ciò che ti tranquillizza: potrebbe essere preparati una tisana, oppure ascoltare una musica rilassante, o ancora fare una chiacchiera con la tua migliore amica o semplicemente tenere tra le mani un oggetto antistress.

2. Cambia vibrazione

L’aspetto più importante è sicuramente quello di portare armonia ai tuoi stati emozionali che viaggiano sulle montagne russe. Il modo migliore è indubbiamente quello di cambiare la vibrazione di fondo e lo puoi fare attraverso uno strumento dolce, delicato e completamente naturale: i Fiori di Bach. 

Sono rimedi che riportano equilibrio alle tue emozioni permettendoti di vivere serenamente ciò che prima ti tormentava o ti destabilizzava.

Lavorano sulla persona e non sul sintomo.

Questo perché a parità di disturbo (ad es. la menopausa) donne diverse reagiscono in modi
completamente diversi. Questo è il motivo per cui per affrontare la menopausa  3 donne diverse avranno potenzialmente 3 miscele di Fiori differenti poiché si parte dal considerare prima di tutto la persona che sta vivendo la menopausa.

Di base 2 Fiori che intervengono sempre bene in questa situazione sono:

Walnut, rimedio che sostiene il cambiamento e agisce sulla capacità della donna di accettare la fase che sta vivendo

Sckeranthus, Fiore che interviene principalmente sugli sbalzi umorali e sulla mancanza di equilibrio ridonando serenità e stabilità.

3. Tieni un diario

Uno degli esercizi che mi capita di fare nei percorsi di Counseling che svolgo con le donne è quello di invitare la persona a tenere un suo diario personale. Non significa necessariamente scrivere papiri di cose al giorno ma semplicemente annotare sensazioni, emozioni e pensieri che in un dato momento la fanno da padrona. Questo è un esercizio molto importante perché aiuta ad ascoltarsi e conseguentemente, a sapere come reagire di fronte a certe reazioni personali.

 

Un regalo per te : una  Carta Omaggio.

 

Stampandola e portandola con te presso lo studio di Fabiana o mostrandola on line avrai diritto, fino al 30 giugno, ad uno sconto del 10% su un percorso di Counseling, una Consulenza di Fiori di Bach o uno dei suoi trattamenti olistici.

Gli iscritti alla newsletter MyFloreschic invece riceveranno la carta con lo sconto prolungato fino al 31 luglio. Iscriviti qui entro il 10 luglio per ricevere la carta sconto con validità prolungata.

Per usufruirne contatta Fabiana sul suo sito o scrivele a  fabiana.creatricedileggerezza@gmail.com

Scopri i dettagli di questi percorsi di Fabiana sul suo sito web www.fabianapozzi.it

Alla prossima !