Una delle parti più delicate del nostro viso è sicuramente quella intorno ai nostri occhi, per questo è molto importante scegliere con accuratezza la giusta crema contorno occhi.

 

Molto più delicata, sottile e vulnerabile, va trattata in maniera differente e specifica non solo per il tipo di pelle che abbiamo, ma anche in funzione della nostra età.

 

Non solo i raggi Uv, ma gli agenti atmosferici così come gli schermi dei dispositivi provocano stress in questa zona.  Per non parlare di quante volte ci sfreghiamo o sbattiamo le palpebre o contraiamo i muscoli degli occhi ogni giorno!

Ma anche usare un trucco troppo pesante o struccarsi male o, ancor peggio, non struccarsi influisce sulla salute di questa zona così delicata.

 

crema contorno occhi myfloreschic.jpg

 

Se quando abbiamo 20, 30 anni il maggior problema che ci affligge generalmente sono le occhiaie, con il passare dell’età iniziamo a confrontarci con le fastidiose zampe di gallina, le borse sotto gli occhi e le occhiaie che diventano magari più evidenti e scure. Per non parlare poi del problema delle palpebre cadenti.

 

Con l’avanzare dell’età la produzione di collagene inizia a diminuire. Con la menopausa e il cessare della produzione  ormonale  cala ancora di più.

 

 

E’ grazie agli estrogeni che vengono stimolate  le cellule del derma a produrre elastina e collagene, che donano elasticità e tonicità cutanee.

Questo fa si che con il trascorrere del tempo si va incontro ad una progressiva perdita di compattezza della cute e di conseguenza a cedimenti più o meno significativi e alla comparsa delle rughe.

 

crema contono occhi -myfloreschic.jpg

Oltre ai fattori legati all’età , nel scegliere la giusta crema occhi, e opportuno valutare il problema che vogliamo combattere.

 

Teniamo presente che spesso le occhiaie non sono dovute a stanchezza, ma possono essere ereditarie, così come le borse sotto gli occhi.

Quando non siamo più giovanissime , nello scegliere la giusta crema occhi sarà bene indirizzare la nostra scelta  verso un prodotto che sia ricco :

  • di vitamina A,  che favorisce un corretto ricambio cellulare
  • di  vitamina C, fondamentale per contrastare l’azione dei radicali liberi.

 

 

Come utilizzare e quando utilizzare il contorno occhi

 

crema contorno occhi -myfloreschic.jpg

 

Come prima cosa , la zona del nostro contorno occhi va idratata in maniera profonda mattina e sera.

Che sia una crema, un siero o un gel il contorno occhi va massaggiato e picchiettato  con movimenti lenti e circolari fino al completo assorbimento del prodotto.

Come detto sopra vitamina A e C così come la vitamina E aiutano a proteggere dai danni dei radicali liberi. Mentre la vitamina B3 dona luminosità.

 

Tra i miei preferiti

ci sono il siero contorno occhi BIO EYELIFT  della Lepo Cosmetici, un siero contorno occhi antietà che genera un immediato effetto lifting . Gli speciali principi attivi che contiene formano un film trasparente dermocompatibile adatto al nostro contorno occhi.

un siero occhi che aiuta ad eliminare le rughe intorno agli occhi -myfloreschic

 

Il siero Bio Attivo NO-AGE di Saponaria, un siero booster specifico per combattere le rughe e i segni d’espressione. In particolare quelle brutte “zampe di gallina” che si formano intorno agli occhi. Un vero elisir di giovinezza, completamente biologico ed italiano.

 

trattamentoantiage per occhi e bocca per ridurre lil codice a barre intorno alle labbra e le zampe di gallina

 

Un altro prodotto che amo particolarmente è  il filler all’acido Ialuronico di Helan con una formula dalla consistenza particolarmente ricca che oltre a ridurre la visibilità delle rughe, dona alla pelle luminosità e compattezza.

filler all'acido ialuronico superidratante di Helan - myfloreschic

 

In commercio esistono anche dei veri e propri trattamenti ad effetto filler.

Ottimo questo di Lato cosmetici FILLERINA occhi e palpebre. Contiene un gel filler con apposito applicatore a punta metallica sagomata. Questo trattamento in gel favorisce il riempimento delle rughe a zampa di gallina del contorno occhi e aiuta il sollevamento delle palpebre.

trattamento Fillerina per un effetto lifting occhi e palpebre.

 

Come detto sopra la zona perioculare va idratata in profondità.

Oltre ai prodotti specifici quando gli occhi sono stanchi e affaticati si possono usare dei patch che aiutano a ridare idratazione e a sgonfiare la zona perioculare .

 

Tra i miei preferiti quelli della FACED-D . con acido ialuronico.

 

 

 

La pelle di noi cinquantenni ha  necessita di un contorno occhi che sia in grado di aiutarla a non perdere elasticità e idratazione. 

Basta un piccolo gesto quotidiano per migliorare questa zona cosi delicata !

Alla prossima !