Oggi parliamo delle piante da appartamento, le piante che possiamo tenere tranquillamente all’interno nelle nostre stanze   e di come possono aiutarci a depurare l’aria delle nostre abitazioni.

 

Depurare l’aria con le piante da appartamento :

 le migliori 8

 

Il falangio (chlorophytum comosum)

falangio perdepurare l'aria con le piante

 

E’ una pianta molto facile da coltivare, non teme il sole diretto (fa eccezione quello forte dell’estate), richiede poca acqua, cresce in fretta e va trapiantata ogni anno. Grazie al suo fitto fogliame e ai fiori bianchi, il falangio è in grado di filtrare benzene, ossido di carbonio, formaldeide e xilene.

 

L’anthurium (anthurium andreanum)

anthurium per depurare l'aria con le piante

La specie più famosa di questa pianta è quella con la foglia rossa e lo stame giallo, ma ormai la si può trovare in molte varietà di colori e forme differenti. Rimane fiorita a lungo e non richiede cure particolari. Necessita di luce e di acqua, anche vaporizzata sulle foglie. Teme il freddo, gli sbalzi termici e le correnti d’aria. L’anthurium è la pianta più indicata per combattere l’ammoniaca, ottima per le pulizie, ma nociva per i nostri polmoni.

 

Lo Spathiphyllum Mauna Loa

 

è una pianta dalle eccellenti proprietà purificanti ed è anche molto elegante! Ama l’umidità, ricordatevi di idratarne spesso le foglie con un panno umido o con lo spruzzino. E’ ottima per contrastare sostanze inquinanti come il benzene o il toluene contenute in solventi e vernici.

 

Il cactus peruviano

cactus peruviano perdepurare l'aria con le piante

è una pianta grassa dal fusto lungo e ricco di spine, azzurrino nelle parti più giovani che diventa verde scuro con l’età. I fiori sono bianchi e si aprono la notte.Questa pianta ama il caldo, il sole e la luce. Ha bisogno d’acqua solo quando il terreno è completamente asciutto. In inverno va tenuta distante dal termosifone o tenderà a seccare. Predilige gli ambienti arieggiati, ma non deve stare alla corrente. Il cactus peruviano è un ottimo alleato per proteggersi dalle onde elettromagnetiche che rilasciano le apparecchiature tecnologiche.

 

Il Potos

potos perdepurare l'aria con le piante

E’ una pianta da interno con grandi foglie ovali o cuoriformi, lucide, leggermente cerose. Sistematelo in un angolo non troppo luminoso e soleggiato, protetto dal freddo e dalle correnti d’aria. Bagnate la terra quando è asciutto e inumidite le foglie con uno spruzzino quando l’aria è troppo secca. Se in casa avete il camino il potos vi protegge dal monossido di carbonio che esala da camini e stufe a legna.

 

Ficus

 

Una pianta da appartamento  piuttosto delicata che deve essere innaffiata spesso. Necessita di un clima umido e non molto freddo e di luce.  Forse tra le più conosciuta è molto arredativa. Aiuta ad eliminare la formaldeide prodotta dal fumo di sigaretta.

 

Dieffenbachia


dieffenbachia perdepurare l'aria con le piante

Pianta ornamentale caratterizzata da foglie ovali macchiate di bianco. I suoi fiori sono piuttosto appariscenti. Non necessita di troppe cure, ma non ama il sole diretto. Aiuta ad assorbire formaldeide, toluene e xilene.

 

Sansevieria

sansevieria perdepurare l'aria con le piante

 

Una pianta facilissima da tenere in casa, perché richiede veramente poca cura. Non necessita di molta luce ed è molto arredativa. Assorbe alcool, acetone e benzina. Inoltre durante la notte assorbe anidride carbonica.

 

 

Perché le piante da appartamento sono in grado di migliorare la qualità dell’aria che respiriamo?

 

Le piante regolano il livello di umidità degli ambienti, restituiscono ossigeno assorbendo l’anidride carbonica, tramite la fotosintesi clorofilliana, e non solo: le piante possono limitare l’inquinamento domestico.

Sapevate che i mobili oltre alle apparecchiature tecnologiche possono rilasciare sostanze nocive che rendono pesante l’aria di casa? Per non parlare poi di alcuni prodotti che utilizziamo durante le faccende domestiche e che rilasciano nell’aria sostanze dannose per la nostra salute.

Fumo di sigaretta, prodotti per la pulizia della casa, vernici e conservanti, ma anche la cottura di alcuni cibi rilasciano composti volatili e semivolatili che possono nuocere alla nostra salute.

 

Tra le principali sostanze nocive troviamo

 

  • la formaldeide rilasciata dal fumo di sigaretta, dal gas dei fornelli, dalle vernici.
  • Xilene e Toulene  rilasciati dagli schermi, soprattutto dei computer.
  • Benzene che si trova nel fumo delle sigarette
  •  Amoniaca spesso presente nei prodotti per la pulizia della casa.

 

Fortunatamente c’è un modo tutto green per purificare l’aria di casa: circondarsi di piante, che riducono l’ozono, uno degli inquinanti più dannosi.

 

Via libera perciò alla piante da interno, alle piante grasse, alle piante in generale  e non solo a scopo decorativo, ma come visto sopra anche con lo scopo di rendere migliore l’aria che respiriamo nel luogo dove viviamo.

 

E voi avete già queste piante in casa?

 

 

ti potrebbe interessare anche : come dormire meglio : 10 semplici consigli   , alimentazione e mal di testa, cibi si e cibi no

 

seguimi anche su Facebook e Instagram