Come fare un Make-up nude per una bellezza al naturale.

Il trucco è per me una grande passione, amo giocare con i colori e le loro sfumature che mi danno la possibilità di esprimere la mia personalità. Mi piace sperimentare e osare, ma tra tutti i tipi di look quello che preferisco e che realizzo più spesso è quello naturale:

Il make-up nude.

All’apparenza può risultare un tipo di trucco semplice da realizzare.

In realtà non è così poiché il tutto si basa sulle sfumature che donano armonia al volto creando i giusti punti luce e ombra. Se ben realizzato però è il trucco ideale per valorizzare la bellezza naturale.

È fondamentale per creare questo tipo di make-up prendersi cura della pelle con una corretta detersione e utilizzando una crema viso idratante che sia adatta alle proprie necessità.

Oggi con questo post vi racconto quali sono i passaggi che eseguo per realizzare il mio make-up naturale.

Dopo aver lavato bene il viso e aver atteso che la crema sia stata ben assorbita dalla pelle passo al trucco. Il primo step di ogni trucco è il primer, io onestamente tendo a saltarlo nella maggior parte dei casi, ma lo utilizzo nelle grandi occasioni perché mi garantisce la durata del make-up per tutto il giorno. Tra i diversi primer che ho avuto provato, quello che mi è piaciuto più è il

The POREfessional Primer per Pori dilatati di Benefit Cosmetics

Make-up nude, bellezza al naturale - MyFloreschic

Ho provato questo prodotto grazie ad una mini taglia che ho acquistato da Sephora; mi piace il fatto che, oltre ad aiutare il trucco a durare di più, rende la pelle levigata e compatta.

Prima di continuare con la base effettuo prima il trucco occhi in modo da evitare che eventuali fallout possano sporcala.

Un passaggio importantissimo è quello delle sopracciglia perché se disegnate male possono “indurire” lo sguardo, per questo mi limito a riempire gli eventuali buchetti e a fissarle. Al momento sto adorando il

 

Brow fix – brow kit di MILANI 

Make-up nude, bellezza al naturale - MyFloreschic

Composto da tre polveri: una più chiara che utilizzo per la parte finale, una più scura che mi aiuta a dare un po’ di definizione nella parte più interna e una polvere illuminante che applico nel dotto lacrimale e sotto l’arcata sopraccigliare. In dotazione ci sono due applicatori, uno a spugnetta e un pennellino angolato, e una pinzetta che sono comodi quando si è fuori casa. Per fissare non ho particolare preferenze, spesso utilizzo una semplice lacca per capelli vaporizzata su uno scovolino per mascara.

leggi anche : Sopracciglia cone curarle e definirle

 

Quando realizzo il mio make-up nude per il trucco occhi mi affido sempre alla

 

Naked basics 2 della Urban Decay 

Make-up nude, bellezza al naturale - MyFloreschic

Applico Stark, un rosa naturale mat, su tutta la palpebra e poi sfumo molto bene nella piega Primal che è marrone mat. Applico poi una matita marrone all’attaccatura delle ciglia superiori e inferiori sfumandola molto bene con un pennellino.

Termino il trucco occhi con abbondante mascara che mi aiuta a rendere lo sguardo più intenso; come sempre quello che utilizzo ogni volta che voglio che il mio look sia impeccabile è

 

Better Than Sex Mascara di Too Faced

Make-up nude, bellezza al naturale - MyFloreschic

A questo punto passo alla base viso, quindi applico il fondotinta. Ultimamente sto provando

 

Even Better – Fondotinta Compatto Antimacchie SPF15 di CliniqueMake-up nude, bellezza al naturale - MyFloreschic

Lo applico con la spugnetta in dotazione partendo dal centro del viso e lavorandolo molto bene in modo da avere una coprenza uniforme.

leggi anche : fondotinta con buon inci

 

Correggo le occhiaie con il mio  correttore

Airbrush concealer di Clinique

Make-up nude, bellezza al naturale - MyFloreschic

Fisso il tutto con una cipria.

Sul mio viso non faccio particolare conturing poiché ho gli zigomi molto pronunciati e non mi piace enfatizzarli ulteriormente, mi limito a scaldare leggermente l’incarnato con una terra.

Termino il mio trucco viso con un velo di Blush rosato che dia un effetto salute alle gote e un leggero velo di illuminante sugli zigomi.

Come ultimo step passo alle labbra dove solitamente applico un semplice velo di gloss.

Questo è quello che solitamente faccio quando voglio un trucco naturale, come vedete i passaggi non sono pochi e ogni prodotto va lavorato a lungo in modo da ottenere un buon risultato; ricordate che per realizare un make-up nude bisogna fare molta attenzione alla texure e alle tonalità dei prodotti scelti perché lo scopo è quello di valorizzare i tratti del viso nascondendone i difetti 😉

Anche voi come me amate questo look “acqua e sapone”? Quali sono i vostri segreti per un make-up naturale?

Alla prossima!

seguimi anche su Facebook e Instagram